2015 IGLESIENTE

TREKKING “NEL PARCO GEOMINERARIO DELL’IGLESIENTE”
SARDEGNA – DAL 25 APRILE AL 03 MAGGIO 2015

La Sardegna delle coste che brillano al sole, delle spiagge bianche e del verde della macchia ha un lato nascosto, chiuso nel cuore delle montagne, ricordo di un’epoca ormai lontana in cui, invece di divenire allevatori o contadini, molti sardi vissero da minatori sull’onda dello sviluppo di alcune cittadelle industriali. 20.000 ettari di suolo e relativo sottosuolo, montagne e pianure plasmate e rimodellate da 40 miniere e 3.000 immobili minerari. Un’isola nell’isola, che sa di piombo, carbone, zinco e rame, ed evoca la sofferenza e disperate lotte sindacali. Una realtà che, negli anni di piena attività mineraria (tra il 1850 e i primi anni sessanta) ti faceva “abbandonare ogni mattina il sole per sprofondare nell’umidità grigia”.Le pale meccaniche ormai tacciono, ma per la forte volontà di chi ha lavorato e sofferto nelle miniere, è stato creato il Parco Geominerario, riconosciuto come sito d’interesse mondiale dall’Unesco nel 1997. Scopriremo un territorio unico, dove i minatori sardi, legati a una risorsa “scoperta” nel Neolitico, valorizzata dai Fenici e dai Romani, stabilizzatasi nel Medioevo, hanno lavorato e lottato per oltre un secolo, per continuare a vivere.

 

Programma di massima


Sabato 25 aprile 2015:
Partenza da Padova con pullman riservato per l’aeroporto di Treviso per volo per Cagliari. Incontro con le guide e partenza da Cagliari per la visita del castello di Acquafredda e dell’oliveto storico di s’Ortu Mannu. Trasferimento in hotel a Calasetta (isola di Sant’Antioco). Cena e pernottamento a Calasetta.

Domenica 26 aprile 2015: Colazione e partenza per l’imbarco per l’isola di San Pietro (Carloforte). Escursione a piedi di Capo Sandalo e dell’oasi del falco della regina. Sosta pranzo a sacco. Escursioni a piedi e in pullman nei litorali di Mezzaluna, Le Colonne, la Caletta, La Punta. Visita del centro di Carloforte. Cena a Carloforte. Rientro con traghetto per Calasetta. Pernottamento a Calasetta. Lunghezza percorso: Km 4,42. Dislivello: salita m 323, discesa 269. Quote: minima m 0, massima m 191. Tempo camminata ore 4,00 circa.

Lunedì 27 aprile 2015: Colazione. Partenza per la visita dell’isola di Sant’Antioco. Visita del centro abitato, del Museo, Tophet. Pranzo a sacco sul litorale. Visita con brevi escursioni a piedi del perimetro dell’isola (Torre Canai, Maladroxia, Capo Sperone). Trasferimento dall’isola di Sant’Antioco ad Iglesias. Cena e pernottamento ad Iglesias

Martedì 28 aprile 2015: Colazione. Partenza dall’hotel per l’escursione da Portixeddu a Capo Pecora e Scivu. Pranzo al sacco sul litorale. Rientro dalla spiaggia di Scivu per il rientro ad Iglesias. Cena e pernottamento ad Iglesias . Lunghezza percorso: Km 9,76. Dislivello: salita m 483, discesa 483. Quote: minima m 0, massima m 210.Tempo ore 5,00

Mercoledì 29 aprile 2015: Colazione. Escursione intera giornata da Cala Domestica a Masua. Pranzo al sacco. Sosta a Masua e rientro ad Cena e pernottamento ad Iglesias.
Lunghezza percorso: Km 12,90. Dislivello:salita m 685, discesa 645. Quote: minima m 0, massima m 323. Tempo camminata ore 6,00 circa.

Giovedì 30 aprile 2015: Colazione. Escursione intera giornata da Gutturu Xeu a Marganai, Miniera Barraxiutta. Sosta pranzo al sacco. Nel pomeriggio visita alla grotta di San Giovanni. Trasferimento ad Iglesias. Cena e pernottamento ad Iglesias.Lunghezza percorso:Km 14,20.Dislivello: salita m 637,discesa 685. Quote:minima m 149, massima m 753. Tempo camminata ore 6,30 circa.

Venerdì 01 maggio 2015: Colazione. Partenza per Cagliari per la visita della città storica e partecipazione alla Festa dedicata a Sant’Efisio. Rientro ad Iglesias per la visita del suo centro storico, del Museo dell’arte Mineraria. Cena e pernottamento in Hotel.
http://www.comune.cagliari.it/portale/it/festa_di_santefisio_1.page

Sabato 02 maggio 2015: Colazione. Partenza per l’escursione a Piscinas. Visita del villaggio minerario di Ingurtosu ed escursione a piedi nelle dune sabbiose di Piscinas. Sosta pranzo nella spiaggia di Piscinas. Rientro a Iglesias. Cena e pernottamento ad Iglesias. Lunghezza percorso: Km 3,60. Dislivello: in salita m 75.Tempo camminata ore 3,00 circa.

Domenica 03 maggio 2015: Colazione. Escursione nel territorio fluminese con la visita della dell’area archeologica di Antas e, dopo un breve trasferimento, della grotta di Su Mannau.
Partenza per l’aeroporto di Cagliari per volo per Venezia. Transfer dall’aeroporto di Venezia a Padova. Tempo ore 3,00 circa.