2009 SIRIA E GIORDANIA

Gran Tour Siria e Giordania
8-18 maggio 2009

1° Giorno: PADOVA – VENEZIA – ROMA FIUMICINO – ALEPPO
Ritrovo dei signori partecipanti presso la sede Cral in via Transalgardo ad orario da stabilire. Trasferimento con pullman riservato all’aeroporto di Venezia Marco Polo. Imbarco su volo Air one per Fiumicino quindi su volo di linea Syrian Air diretto ad Aleppo via Damasco. Pasto a bordo. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel (salvo operativi aerei).

2° Giorno: ALEPPO
Pensione completa. Giornata dedicata alla visita della città, considerata tra le più antiche del mondo. Al mattino escursione alla Basilica di San Simeone celebre santuario del grande asceta che, durante il IV secolo d.C. trascorse in penitenza molti anni in cima ad una colonna intorno alla quale fu poi costruita la chiesa. Ritorno ad Aleppo e visita al Museo Nazionale dove si possono ammirare i reperti archeologici provenienti da Ebla, Ugarit ed altre antiche città della Siria settentrionale. Nel pomeriggio visita alla spettacolare Cittadella del XII secolo, poi si prosegue con la moschea degli Umayyadi e del bellissimo Suk (mercato) coperto della Medina con diversi caravanserragli (tra cui Khan Al Jumrok, Khan al Sabun, Khan al Shuneh, Khan Al Wazir). Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: ALEPPO – PALMIRA
Pensione completa. Partenza verso Sud alla volta di Serjilla la più misteriosa ed evocativa delle cosiddette Città Morte, un gruppo di antiche città fantasma risalenti al periodo in cui quest’area era sotto l’influenza bizantina. Si prosegue per Apamea, la città dalle mille colonne costruita dal generale macedone Seleucos Nicator. Successivamente tappa ad Hama città solare con le caratteristiche norie, grandi ruote di legno di 20 m di diametro che venivano utilizzate per sollevare le acque del fiume e irrigare le coltivazioni. Nel pomeriggio si giunge al Krak dei Cavalieri. La fortezza, che risale all’epoca delle crociate, è la più bella e meglio conservata del Medio Oriente dominante la Valle dell’Oronte. Questo antico castello curdo fu recuperato dai crociati all’inizio del XII secolo e definitivamente conquistato dal sultano Baibars. Arrivo a Palmira in serata. Cena con spettacolo folcloristico in tenda beduina. Pernottamento in hotel

4° Giorno: PALMIRA – DAMASCO
Pensione completa. La giornata è dedicata alla visita di Tadmor, l’antica Palmira, mitica città situata al centro dell’antica via commerciale che dalla Mesopotamia, oltrepassando l’Eufrate, portava in Egitto. I suoi grandiosi resti sono ancora visibili nonostante la furia distruttrice delle legioni dell’Imperatore Romano Aureliano che, nel 272 d.C., posero fine al regno palmireno. Si visiteranno tra gli altri: il grande Tempio di Bel, l’imponente via colonnata, il Tetrapilo, lo splendido Teatro, l’agorà, le terme, il Tempio di Nabù e la Necropoli. Nel pomeriggio partenza per Damasco. Lungo la strada si fa tappa a Maalula, città in cui si parla ancora l’aramaico, la lingua di Gesù. Qui si visiteranno anche il monastero di S. Sergio e il passaggio miracoloso di S.Tecla. Pernottamento in hotel.

5° Giorno: DAMASCO
Pensione completa. Giornata dedicata alla città di Damasco. Visita di una Tekie (scuola coranica), della Moschea degli Omayyadi, situata alla fine del Suk (mercato) El-Hammadiye, della Tomba di Saladino, costruita dai primi califfi arabi che si ispirarono moltissimo all’architettura delle basiliche bizantine. Si prosegue con la visita all’antico quartiere cristiano ed alla famosa Casa di Anania, dove il Vangelo racconta della guarigione dell’apostolo Paolo e la Porta di S. Paolo. In serata spettacolo presso Omayadd Palace Restaurant con Derwishi show. Pernottamento in hotel.

6° Giorno: DAMASCO – AMMAN
Pensione completa. Si prosegue alla volta della Giordania con una prima sosta a Bosra, antica città fondata dai Nabatei, resa splendida nel periodo romano: visita dei suoi resti, costruiti in pietra basaltica scura, tra cui il Bellissimo Anfiteatro che conteneva 16.000 spettatori. Nel pomeriggio si attraversa il confine e si arriva a Jerash, una delle città ellenistico-romane meglio conservate del Medio Oriente. Fu centro politico culturale a partire dalla sua fondazione da parte di Alessandro Magno. Arrivo ad Amman in serata. Pernottamento in hotel.

7° Giorno: AMMAN – PETRA
Pensione completa. In mattinata tour panoramico per visitare la capitale giordana Amman con la visita alla Cittadella e al Teatro Romano. Successivamente, partenza alla volta di Petra percorrendo l’antica “Strada dei Re” con sosta al Monte Nebo, per contemplare lo stesso paesaggio che fu per Mosè la terra promessa. Sosta anche al Mar Morto, posto a 390 mt sotto il livello del mare: è il punto più basso della terra e le sue acque dotate di un tasso di salinità elevatissimo sono usate fin dall’antichità per la cura di numerose malattie. Arrivo a Petra in serata. Pernottamento in hotel.

8° Giorno: PETRA
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita di Petra, capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo. Vi si giunge dopo avere attraversato il “siq”, una stretta gola delimitata da altissime rupi. Si visiteranno splendidi monumenti quali il “Tesoro” ed il “Monastero”, il Teatro Romano e le Tombe. Pernottamento in hotel.

9° Giorno: PETRA – WADI RUM – PETRA
Pensione completa. In mattinata visita di Beida, detta anche “Piccola Petra” e alle numerose tombe costruite nella roccia dai Nabatei. Si prosegue per Wadi Rum dove si può ammirare lo spettacolare scenario desertico formato da sabbia e rocce rossastre. Si effettuerà un’escursione a bordo di fuoristrada con tappa per il pranzo in tenda beduina. In serata rientro a Petra per il pernottamento in hotel.

10° Giorno: PETRA – KERAK – DAMASCO
Pensione completa. Dopo colazione, partenza verso la città di Kerak. Visita al famoso “Castello dei crociati” chiamato “Le Crac de Moab” fatto costruire intorno al 1132 per ordine del Re Baldovino III, poiché l’altopiano risultava strategicamente importante per segnalazioni trovandosi a metà strada tra Gerusalemme e l’altra fortezza crociata di Shobak. Si prosegue poi per la visita di Madaba, dove si ammirerà il famosissimo Mosaico raffigurante la carta della Palestina custodito all’interno della Chiesa greco-ortodossa di San Giorgio, considerato un eccezionale documento storico-geografico del tempo di Giustiniano. Dopo pranzo proseguimento per Damasco. Arrivo in serata per la cena e il pernottamento in hotel.

11° Giorno: DAMASCO – ROMA FIUMICINO – VENEZIA – PADOVA
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Damasco e imbarco su volo di linea per il rientro in Italia. Arrivo a Roma. Imbarco su volo Air One per Venezia. Arrivo a Venezia Marco Polo e rientro con pullman riservato a Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.